29giu

Agricoltura: 30 pmi vinicole verso gli Usa con Unicredit

UniCredit e Confagricoltura Lombardia aiutano le piccole aziende vinicole a volare negli Usa. Si è tenuto il 24 e 25 giugno a Rezzato (BS) il “B2B Wine Lombardia 2015”, due giornate intense dedicate a incontri “Business to Business” in Franciacorta – Lugana, una delle aree maggiormente vocate alla viticoltura in Lombardia.

 

L’evento si propone di promuovere il vino lombardo agli operatori statunitensi; con B2B Wine Lombardia i 30 imprenditori lombardi, provenienti da Franciacorta,  dal pavese, dal mantovano, dal milanese e dal bergamasco, hanno avuto la possibilità di incontrare 10 buyer (importatori/distributori e rivenditori) provenienti dagli Stati Uniti. Grazie agli oltre 200 incontri individuali, le imprese hanno creato le basi per rapporti commerciali e per conoscere le caratteristiche del mercato per poter penetrare più efficacemente nel Paese, grazie all’assistenza commerciale di UniCredit, di Confagricoltura Lombardia per gli aspetti tecnici e commerciali e Dhl per la logistica.

 

“UniCredit vuole supportare le imprese vitivinicole lombarde che, per continuare a crescere , hanno bisogno di allargare il loro business all’estero – ha commentato Enzo Torino, 
Deputy Regional Manager Lombardia UniCredit. La geografia italiana della produzione di vino vede la produzione  Lombarda crescere del 2% nel 2014, rispetto all’anno precedente, con un valore delle esportazioni pari a 268 milioni di euro e un peso globale sulla produzione di vino italiana che si attesta al 2% del totale. Primo partner tra i Paesi extra-Ue, gli Stati Uniti si consolidano anche nel corso del primo trimestre del 2015 con una crescita registrata per l’export regionale lombardo del 21,1% rispetto all’anno precedente.

 

UniCredit col suo programma Unicredit International per il Vino mette a disposizione delle PMI del settore vitivinicolo servizi a supporto della crescita dell’operatività sui mercati esteri. La banca ha predisposto un’offerta di prodotti dedicata, denominata “WineCredit”, che si compone di forme di finanziamento e di altri prodotti e servizi dedicati: dai finanziamenti per le attrezzature e per gli impianti dei vigneti, agli anticipi su vendite e acquisti di prodotti agroalimentari; dal supporto alle spese per la promozione all’estero, alle fidejussioni per gli anticipi dei contributi comunitari O.C.M vino.

 

Leggi anche: