07gen

Agricoltura: arriva il master in Food Innovation

L’interesse per l’agricoltura tra i giovani continua a crescere. Ma oltre agli istituti agricoli, quali sono le strade migliori per specializzarsi in questo settore? Coldiretti Giovani segnala Food Innovation Program: è un master promosso dall’Università di Reggio Emilia, Institute For The Future e Future Food Institute; è un corso della durata di 10 mesi, rivolto a studenti italiani. Un corso di altissimo livello, i cui docenti sono esperti in materia di cibo e alimentazione legati al tema dell’innovazione. E’ sempre più frequente, infatti, l’associazione tra giovani e agricoltura innovativa, frutto di un sapiente mix tra tradizione tramandata a livello familiare, e idee che guardano al futuro. Un percorso formativo dedicato a studenti italiani e internazionali che prenderà il via a partire da marzo 2015 per finire a novembre, presso i Musei civici di Reggio Emilia.

 

Cosa mangeremo tra vent’anni? Come produrremo il cibo? Sono queste alcune delle domande alle quali il master fornirà risposte, all’interno dell’analisi di un quadro mondiale in cui l’abbondanza nella rete alimentare coesiste con un sistema pericolosamente squilibrato, dove convivono persone che soffrono la fame e altre con gravi problemi d’obesità. Temi portanti di questo percorso di studi sono gli stessi che stanno animando il settore agricolo proprio in questi ultimi tempi, come la sicurezza alimentare, quindi un maggior controllo dedito a garantire prodotti di qualità certificata, fondamenti che fanno parte delle linee individuate dal framework Seeds of Disruptions dell’Istitute for the Future di Palo Alto, per dare vita ad un master che vuole raccontare , ma soprattutto approfondire il discorso cibo sotto vari aspetti, anche quello innovativo.

 

Il corso di formazione si avvarrà dell’intervento di docenti di fama internazionale come Caleb Harper Founder del progetto MITCityFarm o Marina Gorbiz di Institute For The Future. La fase più impegnativa coinciderà con Expo2015: 5 mesi di laboratorio in cui gli studenti potranno contribuire all’innovazione dei grandi temi proposti. A questo link tutte le informazioni pratiche.

Leggi anche: