21gen

Agricoltura: è record di imprese giovani in Lombardia

L’agricoltura in Lombardia è sempre più giovane. Sono infatti 3300 le imprese agricole gestite da ragazzi. Una su quindici delle 48mila imprese lombarde del settore, concentrate a Brescia (10mila), Mantova (8mila), Pavia (7mila), Cremona (4mila) è in mano ad under 40. Lo fa sapere la Camera di Commercio di Milano in vista dell’Expo che si fa sempre più vicino, e, come si sa, ha il suo focus proprio sull’alimentazione e l’agrindustria.

 

Proprio in vista dell’Expo si fa una conta: anche se le imprese agricole diminuiscono leggermente – le imprese passano in Lombardia da 48.909 a 47.945 – si assiste a una crescita di quelle guidate da agricoltori 2.0. In particolare a Como, Lecco, Sondrio e Varese sale la quota di giovani nelle imprese, dal 7% della media lombarda al 10%.

 

I giovani crescono anche nelle iscrizioni alla Camera di commercio, dove sono la bellezza di uno su quattro. Sono 238 infatti i nuovi imprenditori con meno di 40 anni su 907 nuove iscrizioni dei primi nove mesi 2014 nel settore agricolo (pari al 26%, un dato superiore alla media italiana del 22%). Il risultato migliore è a Como e Varese, dove quasi una nuova impresa su due è di un under 40. Il processo ha anche ricadute positive sull’occupazione: i giovani imprenditori agricoli danno lavoro a oltre 3mila persone, su un totale di 60mila posti creati dalle imprese agricole lombarde.

Leggi anche: