10ott

Bandi e concorsi per start-up, piccole imprese e non solo.

Aperte da pochi giorni le iscrizioni a Wind Startup Award, il premio organizzato da Wind Business Factor per aiutare imprenditori e innovatori a sviluppare un’idea di business e a far crescere una start-up innovativa. Tante le novità di questa edizione e tante le opportunità per chi partecipa e compete per il premio finale: 2 mesi di Execution Program in Luiss Enlabs, l’acceleratore d’impresa più grande d’Europa. Info qui.

 

Google, McKinsey e Rocket Internet cercano le migliori 50 start-up digitali d’Europa. Info qui.

 

Startupper anziani, nuovo bando in Lombardia. La Regione ha aperto il nuovo bando Intraprendo, che prevede finanziamenti a tasso agevolato per imprese e professionisti non solo under 35, ma, questa è la cosa più interessante, anche per over 50. Una misura intelligente per rilanciare chi ha già avuto un’occupazione e l’ha persa. Info qui. 

 

Un bando da 10 milioni di euro per sostenere reti d’imprese che riuniscano attività economiche su strada come negozi, artigiani, mercati, bar, musei, cinema e teatri: l’obiettivo è quello di realizzare servizi per i cittadini e per le imprese con iniziative promozionali e di marketing territoriale. Questa l’iniziativa della Regione Lazio che ha prorogato al 15 novembre il bando. Info qui.

Sei una start-up italiana che punta sul mercato cinese? Ecco il programma di accelerazione Marco Polo Accelerator, che punta a permettere a 5-10 start-up innovative di fare breccia con il loro business in un mercato complesso come quello cinese, grazie ad un investimento complessivo fino a 2 milioni di euro. Info qui.

 

45 milioni di euro per il miglioramento della sicurezza nelle micro e piccole imprese  agricole. E’ il bando Isi-Agricoltura 2016 che prevede finanziamenti per l’acquisto o il noleggio di macchine e trattori caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore e il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende. Info qui.

 

Produrre (e vendere) energia “verde” utilizzando i sottoprodotti e gli scarti dell’agricoltura o le fonti rinnovabili come l’acqua, il sole e il vento. La Regione Emilia-Romagna punta su nuove imprese che vogliono investire in questo settore: le sosterrà grazie a un bando che mette a disposizione oltre 11 milioni  di euro. Destinatarie: le aziende agricole di tutto il territorio emiliano-romagnolo che potranno presentare domanda entro l’8 novembre. Info qui.

 

Sei alla ricerca di fondi per la tua start-up? Hai mai pensato di rivolgerti all’Unione Europea? La Commissione finanzia fino a 10 milioni di euro, scopri come.

 

 

E’ partito Easitaly:  un roadshow nazionale per spiegare le opportunità in Italia per start-up e pmi innovative. Il roadshow parte da aprile a ottobre 2016, e gli incontri presentano la recente normativa del Governo in favore delle imprese innovative. L’iniziativa è del Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con Invitalia e con il supporto di Confindustria. Info qui.

Leggi anche: