16apr

Buon compleanno Enlabs! Un anno di start-up

L’incubatore Luiss Enlabs, nato all’interno dell’università Luiss, compie oggi un anno, e spegne le candeline con il sorriso sulle labbra.

Da quando è iniziata l’esperienza Enlabs, sono nate 21 start-up, che hanno creato oltre 150 posti di lavoro per giovani under 30. Gli investimenti raccolti per queste start-up sono di quasi 8 milioni di euro.

 

Questa sera, alle 18.30, si apriranno i festeggiamenti nella sede di Via Giolitti 34 a Roma, uno spazio di 1500 metri quadri che ha ospitato investor day, giornate di incontro con esponenti dell’imprenditoria (uno su tutti, Vintor Cerf, vicepresidente di Google), l’evento Start-up Lazio, dedicato agli investimenti della regione per le giovani imprese, e ha dato una sede a molte delle imprese seguite dall’incubatore.

 

All’incontro di stasera sarà presente il rettore della Luiss Massimo Egidi e Luigi Serra, vicepresidente esecutivo dell’Università di Confindustria, che presenterà il progetto di Sistemi Formativi Confindustria e Confindustria Giovani Imprenditori – La tua idea di impresa, per promuovere l’autoimprenditorialità e la cultura d’impresa tra i giovani.

 

Interverranno nel corso dell’evento Emma Marcegaglia, Luigi Abete, presidente Lbs e Bnl spa, e Anna-Victoria Anderson, Luiss International Mba.A chiudere l’evento ci sarà Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria.

 

Il progetto di Enlabs nasce da una rara collaborazione tra università e imprenditoria: i primi ad essere coinvolti sono stati LVenture Group, la società di venture capital di Luigi Capello, finanziatori diretti del progetto, e che in quest’anno hanno investito fino a 3 milioni di euro.

Leggi anche: