05set

Calabria: ultime ore per bando start-up Unioncamere

Unioncamere Calabria punta sulle start-up.

 

Scadono oggi i termini per il bando per 10 idee innovative d’impresa e a 7 start-up innovative. L’obiettivo è quello di favorire l’avvio e lo sviluppo di attività imprenditoriali innovative nella Regione, incentivando al loro interno processi virtuosi di innovazione di prodotto/servizio e/o processo.

Il sostegno fornito consisterà nell’erogazione di un servizio volto a presidiare i diversi bisogni della nuova impresa o della start-up innovativa (dal momento del concepimento dell’idea fino alla prima gestione imprenditoriale) centralizzando l’investimento sul “soggetto imprenditoriale” attraverso il trasferimento di conoscenze e competenze necessarie per l’avvio e la gestione dell’impresa e la concessione di n.7 voucher del valore di € 3.000,00 cadauno onnicomprensivo come contributo destinato alla copertura delle spese relative all’avviamento, orientamento e formazione e per il raggiungimento degli obiettivi posti alla base del modello di business adottato dalla Start-up innovativa.

 

Possono presentare domanda due categorie di soggetti:

 

 

-aspiranti imprenditori in possesso di un’idea innovativa di Impresa – che devono avere:  un’età compresa tra i 18 e i 35 anni di età; in caso di domanda presentata da un gruppo (costituito da 2 a 4 persone), la maggioranza ( numerica e di quota )  del gruppo deve avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni di età; in caso di domande presentate da gruppi, i membri di ogni gruppo s’impegnano a costituirsi entro un anno in un soggetto giuridico di loro scelta (società, associazione, cooperativa, ecc.) idoneo allo svolgimento delle attività prescritte nella presentazione della relativa idea innovativa.

Start-up innovative: alla data di presentazione della domanda, le start up candidate, devono avere sede legale e/o operativa nella Regione Calabria, essere costituite da non più di 3 anni e manifestare la volontà di dare ulteriore sviluppo e consolidamento delle loro attività produttive/servizi.

Le start up inoltre dovranno inoltre risultare registrate nella Sezione Speciale del Registro delle Imprese (DL 18/10/2012 n. 179 art. 25) entro la data di presentazione della domanda; essere in regola con obblighi previdenziali, tributari e di lavoro, denuncia di inizio attività ed essere attive; rispettare le disposizioni sugli Aiuti di Stato (Regolamento UE n. 1407/2013)

Le candidature e relativi allegati potranno essere inviate, dall’11 agosto 2014 ed entro il 05 settembre 2014, esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), in formato pdf, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: promozione.unioncamerecalabria@legalmail.it, indicando nell’oggetto la seguente dicitura ” Bando per  la selezione di idee innovative e il supporto allo start up di impresa”. L’invio di domanda e allegati dovrà avvenire esclusivamente secondo le modalità previste dal bando.

Leggi anche: