29mag

Contro la crisi dei giornali, start-up e incubatori in campo

La crisi della carta stampata continua a farsi sentire, mentre i dati sulla crescita dell’online continuano ad andare in controtendenza.

 

 

Adesso però ad approfittare di questi trend arriva una start-up italiana tutta nuova: si chiama Edicola Italiana, e arriverà a breve online. L’idea è quella di mettere in comune le testate del gruppo Espresso, il Corriere della Sera, quelle di Mondadori, e ancora La Stampa, il Messaggero e il Sole 24Ore, il tutto su un’unica piattaforma. Tutte sfogliabili su computer e tablet.

 

La piattaforma, inoltre, avrà un sistema innovativo di sfoglio in formato Html che potrà essere utilizzato da quegli editori che ancora non hanno una versione digitale dei propri prodotti. Un sistema aperto che consentirà, quindi, a tutti gli editori e a tutte le testate di potere sbarcare sul digitale.

 

Questo per approfittare del trend di crescita dei giornali “virtuali”: in Italia infatti nel 2013 le vendite degli abbonamenti digitali dei quotidiani sono aumentate oltre l’80% rispetto al 2012 (a dicembre 2013 erano 365.384), per quanto riguarda mensili e settimanali a novembre 2013 si contavano circa 486.000 riviste digitali acquistate1, con ottime previsioni di crescita per la fine del 2014.

 

Secondo le previsioni di Pwc Media and Entertainment outlook 2013-2017, inoltre, i ricavi delle vendite delle copie digitali di prodotti editoriali cresceranno in Italia di circa il 40% nel 2017, raggiungendo 243 milioni di Euro per gli acquisti online di e-book, 115 milioni di Euro per i magazine e 86 milioni di Euro per i newspaper.

 

Anche le aziende adesso ci credono: così è notizia di ieri l’investimento di 1 milione di euro da parte di Digital Magics, incubatore certificato di start-up, in Premium Store, la start-up innovativa che sviluppa e gestisce Edicola Italiana.

 

La piattaforma sarà pienamente operativa a partire dall’estate. Alberto Fioravanti, Partner di Digital Magics e Ceo di Premium Store, dichiara: “La fiducia che i nostri investitori hanno riposto in Premium Store è molto importante per lo sviluppo di questo progetto innovativo. Stiamo lavorando a stretto contatto con i sei principali editori italiani per creare la più grande edicola digitale in Italia: attualmente abbiamo oltre 70 titoli fra giornali e magazine, che crescono di giorno in giorno”.

 

 

 

Leggi anche: