28mag

Crowdfunding sociale: i due nuovi progetti ospitati da l’Arancia.

Ecco due nuovi progetti ospitati dal network di crowdfunding sociale de l’Arancia.

Il primo consiste nella realizzazione di una rete di asili domiciliari che prevede l’accoglienza di massimo 5 bambini da 3 mesi a 3 anni nell’abitazione civile di una operatrice. L’obiettivo è quello di permettere ai genitori di affidare i propri figli a personale formato e professionale, in un ambiente protetto e sicuro, che fornisca massima flessibilità di orario. Il servizio di assistenza domiciliare è caratterizzato da un approccio che lo rende professionale, economico, flessibile, accogliente e partecipato.

 

Il secondo invece punta a creare un ambiente colorato e ospitale per i bambini in cura oncologica al Policlinico Gemelli. Una casa piena di colori dove le famiglie possano stare insieme e sentirsi al sicuro. Una casa dove i bambini possano giocare, giocare e giocare. La Casa a Colori nasce in un edificio di 1600 mq concesso in comodato d’uso dal Comune di Roma. La Casa a Colori raddoppierà gli appartamenti (portandoli da 10 a 20). Il clima sarà costruito su misura per gli ospiti con una ludoteca, una biblioteca, un giardino bioenergetico e un giardino pieno di giochi. Psicologi e personale volontario assisteranno le famiglie nel percorso di cure, assicurando un supporto capace di renderle più forti e farle sentire meno sole. Fornire un tetto quindi, ma anche il sostegno adeguato per poter affrontare lo sconvolgimento e il dolore.

 

Con queste prime iniziative l’Arancia, piattaforma del Consiglio Nazionale del Notariato, punta a un network di crowdfunding sociale per ospitare progetti d’utilità sociale ideati e gestiti da organizzazioni non profit offrendo uno strumento per aiutare, promuovere e finanziare i progetti che necessitano di uno strumento innovativo di finanziamento.

 

Il Crowdfunding Network L’arancia nasce sulla piattaforma Produzioni dal Basso – una delle prime piattaforme di crowdfunding nate in Europa ed una della più grandi comunità italiane di autoproduzione online – attraverso cui è possibile pubblicare un progetto definendo gli obiettivi, il tempo di raccolta, le eventuali ricompense per i sostenitori e il budget. Se il progetto raccoglie consensi e sostegno da parte delle persone sarà poi possibile realizzarlo.

 

 

 

Leggi anche: