20set

Cybersecurity: settore su cui puntare per le start-up italiane

Oggi a Roma viene presentato il programma di accelerazione “Security Challenge” interamente dedicato alla cybersecurity.

 

L’evento si terrà alle 14,30 presso l’Aula Magna del dipartimento di informatica della Sapienza (via Ariosto, ROma). Il programma, lanciato dal venture capital LVenture Group in partnership con la filiale italiana di Cisco, leader mondiale del settore IT, e gestito dall’acceleratore di start-up capitolino Luiss Enlabs, si rivolge a start-up e singoli talenti interessati a rispondere alle crescenti sfide legate alla sicurezza online e all’hacking sviluppando nuove soluzioni per proteggere i dati delle aziende e degli utenti. Quello della Cybersecurity è un mercato in rapida crescita che ha raggiunto 75 miliardi di dollari nel 2015 e attirerà nei prossimi anni investimenti per circa 1 triliardo di dollari.

 

Aperto da un Welcome Speech di Cisco, l’evento proseguirà con un workshop intitolato “The first six months of a start-up: challenges and solutions” a cura di Augusto Coppola, direttore del programma di accelerazione di LUISS ENLABS, al termine del quale i partecipanti avranno la possibilità di fare un “pitch” di 3 minuti e ottenere un feedback immediato.

Leggi anche: