12giu

Idee: fino al 20 luglio aperte le iscrizioni al James Dyson Award

Nuova edizione del James Dyson Award. Il gruppo tecnologico inglese famoso per i suoi sofisticati aspirapolvere cerca inventori e startupper per realizzare un progetto che possa contribuire alla soluzione di un problema. L’azienda tecnologica inglese cerca designer che si distinguano nella creazione di prodotti che funzionano perfettamente.

 

Ingegneri che seguono un processo di design iterativo. Bozze  e versioni definitive di prototipi. Prodotti realizzati per uno scopo significativo e pratico, che siano commercializzabili e che siano progettati  con un’ attenzione particolare alla sostenibilità. Una giuria di ingegneri e di progettisti decretano, in ogni Paese, il Vincitore Nazionale e i finalisti.

 

Una volta chiuse le iscrizioni al concorso, al 20 luglio, una giuria composta da giudici locali selezionerà i primi 5 progetti in ogni Paese. Questi progetti verranno giudicati sulla base della loro qualità – dal valore del progetto ai vari processi di sviluppo, sino al modo in cui il progetto è stato sviluppato. I giudici selezioneranno un solo vincitore nazionale e un massimo di altri 4 concorrenti extra per Paese, che accederanno direttamente al successivo livello di selezione.

 

I 115 partecipanti scelti dai giudici locali verranno sottoposti al giudizio degli ingegneri Dyson che esamineranno ulteriormente i loro progetti. Gli ingegneri Dyson verificano la corrispondenza tra progetto e il bando di gara, concentrandosi sulla fattibilità commerciale. I primi 20 concorrenti selezionati dagli ingegneri Dyson accederanno alla fase finale – non sarà necessario essere stati selezionati da ogni Paese in gara. Alla fine il fondatore sceglierà personalmente il progetto vincitore che si aggiudicherà 30.000 sterline.

Leggi anche: