15dic

Il boom dell’agriturismo: un mercato che non conosce crisi.

Boom dell’agriturismo: si allungano le ferie in contesto agricolo, lo dice Agrilife, indagine compiuta dall’Università La Sapienza di Roma, l’Università Mercatorum e l’Azienda Romana Mercati. Secondo il sondaggio, il 68% degli ospiti degli agriturismi permane per un periodo abbastanza lungo: in una fascia tra la settimana (48%) e anche oltre (10%). Sono solo il 28% i clienti che rimangono per sole due notti, mentre il 4% pernotta per un solo giorno.

 

Ma chi sono questi utenti? Ecco l’identikit. Ad amare la campagna è soprattutto la famiglia: il 47% dei clienti-tipo è una coppia e il 38% ha anche i figli. In totale le famiglie rappresentano l’85% dell’utenza, staccando gli amici (11%), i single (3%), mentre sono davvero pochi quelli che portano con loro anche gli animali (1%).

 

Quello dell’agriturismo italiano poi è un mercato sia domestico che europeo: il 31% delle presenze sono infatti italiane, mentre il 44% viene dall’Unione europea. I Nordamericani sono il 16% dei visitatori, mentre tutti gli altri, Asiatici, Sud Americani e Russi oscillano tra l’1 e il 2%. Insomma l’agriturismo si conferma un settore ad alto potenziale, anche come occupazione per i giovani, come abbiamo visto diverse volte qui su L’Arancia. 

Leggi anche: