17mar

Imprese: Lombardia riprende a crescere, Milano capitale

Crescono le imprese in Lombardia, al contrario che nel resto del Paese. Le imprese lombarde nate nel corso del 2015 sono infatti 59.130, in leggera crescita rispetto all’anno precedente (+0,3%) e portando il numero a fine 2015 a 953.890 con una crescita dello 0,4% rispetto al 2014.

 

Il numero delle imprese attive, ottenuto sottraendo le imprese che non hanno ancora iniziato l’attività e quelle sottoposte a procedure concorsuali o di liquidazione, risulta invece pari a 813.913, anch’esse in lieve aumento rispetto all’anno precedente (+0,2%).

 

E’ quanto emerge dai dati dell’Annuario Statistico Regionale della Lombardia (Asr). Dopo la contrazione del tessuto imprenditoriale registrata nel biennio 2012 – 2013 e la stabilità del 2014, il 2015 vede quindi il ritorno in Lombardia di una fase espansiva che seppur lieve contrasta con qulla nazionale, ancora negativa con un meno 0,1%.

 

Il 2015 conferma poi Milano come capitale dell’impresa: qui il segno più è anche più sostenuto (+1,6%) e tra le altre province solo Monza-Brianza mostra un segno leggermente positivo (+0,3%); la crescita in questi due territori è spiegata dagli elevati livelli di natalità d’impresa, ai quali per Milano si aggiunge un tasso di mortalità tra i più bassi.

Leggi anche: