30set

Innovazione: torna a Brescia il festival di Talent Garden, protagonista Cisco

Torna a Brescia (29 e 30 settembre, 1 e 2 ottobre) il festival itinerante di Talent Garden che porta la cultura dell’innovazione in piazza con mostre, grandi conferenze, laboratori e workshop. Supernova quest’anno vuole mostrare come tecnologie e creatività modificano l’ambiente in cui viviamo e come possono essere da stimolo per lo sviluppo di soluzioni all’insegna della sostenibilità. Protagonisti innovazione e ambiente, non solamente nel concetto di ambiente naturale ma in quello di ambiente condiviso, habitat umano, reale e virtuale, sociale e connesso.

 

Oggi venerdì 30 settembre il Festival vede protagonisti Cisco, il leader tecnologico mondiale che dal 1984 è il motore di Internet, che con il suo talk itinerante “Digitaliani” si propone di mostrare le opportunità offerte dal digitale per la trasformazione, la crescita e la sostenibilità del nostro Paese coinvolgendo realtà imprenditoriali locali innovative e giovani di talento, e la “UXCON16 – The Future of Business” evento dedicato al mondo del business nel quale si esplorerà come sta cambiando il panorama economico/produttivo globale e, di conseguenza, le esperienze che le persone vivono al suo interno. La conferenza, organizzata da Sketchin, studio svizzero di experience design, porterà sul palco relatori provenienti da alcune tra le aziende più disruptive del mondo: IBM, General Electric, Google, Uber, solo per citarne alcune.

 

Le giornate del festival offriranno un programma ricco di attività dedicate all’innovazione nel welfare, nell’Internet of Things e nella tecnologia applicata all’ambiente, con una gara di sviluppo software di due giorni promossa da A2A che richiamerà sviluppatori da tutta Italia.
Lorenzo Maternini, VicePresidente di Talent Garden e coordinatore del progetto, commenta: “Questo è il vero anno di svolta per Supernova. Con il Festival, Brescia diventa internazionale e si pone al centro del dialogo sui temi di innovazione e tecnologia. Parleremo del futuro della città e di come i pilastri dell’economia del nostro territorio ci stiano accompagnando uno straordinario processo di evoluzione”.

 

Accresciuta la parte di exhibition, che si svolgerà in Corso Zanardelli sabato 1 e domenica 2 ottobre, con il meglio dell’industria bresciana affiancato da grandi aziende internazionali e start-up come Fattelo!, maker sostenibili che creano oggetti riutilizzando materiali, e VeloBenàco, che propone un nuovo modello di mobilità con velomobile. Si tratta di un percorso esperienziale dove sarà possibile partecipare a workshop e assistere a live performance legate all’innovazione nella manifattura, nell’ambiente, nel sociale ma anche nel cibo, wine partner di quest’anno è il Consorzio Franciacorta. Ad arricchire il programma ci sarà anche il Festival della Crescita, ideato dal sociologo Francesco Morace.

 

Tornano gli appuntamenti fissi delle scorse edizioni: il 1° ottobre IMW, convegno dei giovani di AIB, che porterà sul palco grandi nomi dell’imprenditoria, del design e dell’economia italiana e internazionale. Immancabile anche la cena di apertura del Festival che quest’anno guiderà i suoi ospiti in un percorso sensoriale tra i migliori piatti di chef stellati coordinati da Cast Alimenti, scuola di cucina bresciana.

 

Leggi anche: