05apr

La settimana dal 30/03 al 5/04

Ecco le notizie di economia e impresa in Italia e Europa della settimana appena trascorsa.

 

Dieci motivi per credere nella ripresa in Italia

Dalla maggiore fiducia al ritorno delle imprese, i segnali ci sono, ma serve la politica industriale. Eppure, se i segnali ci sono, sarebbe sbagliato non parlarne per paura o, peggio, conformismo. Pertanto, ecco la lista dei motivi per i quali ha senso credere in un prossimo rilancio dell’economia italiana.

 

Da Linkiesta – Continua a leggere

 

Tutte laureate ma poche con il lavoro, le aziende preferiscono gli uomini

Christine Lagarde, direttore del Fondo monetario, dice che l’Italia è uno dei Paesi della zona euro che incoraggia meno la partecipazione delle donne al mercato del lavoro. “Siamo i peggiori e lo sappiamo. O meglio siamo terzultimi: prima in tema di occupazione femminile ci superava solo Malta.”

 

Da Corriere.it – Continua a leggere

 

Decreto lavoro, migliorare si può senza stravolgere

Alla commissione Lavoro della Camera proseguono le audizioni con le parti sociali sul Decreto lavoro. Da questo confronto stanno emergendo importanti spunti di riflessione: al di là delle diverse posizioni espresse su singoli argomenti da parte delle associazioni e dei docenti di diritto del lavoro, è emersa l’esigenza di chiarire alcuni contenuti al fine di evitare dubbi interpretativi.

 

Da L’Huffington Post – Continua a leggere

 

Due crisi, una soluzione

Atti, fatti, vizi e stravizi, ecco cosa hanno fatto gli agenti economici coinvolti nella crisi che dal 2008 in poi ci ha interessato tutti. Ecco poi cosa (anche) non hanno fatto, e perché.

 

Da AgoraVox – Continua a leggere

 

Startup come volàno di innovazione

Durante gli stati generali dell’ecosistema start-up italiano, organizzato da Italia Startup, si è fatto il punto sul mondo delle start-up, considerando pro e contro di una gestione che per troppo tempo ha fatto troppo poco.

 

Da Itespresso – Continua a leggere

 

La ripresa va, il lavoro no, e il Jobs Act rischia di non bastare

Domeniche in fabbrica. Nuovi macchinari. Più turni. Viaggio nelle regioni dove la produzione riparte. Ma le imprese non assumono. E il Jobs Act rischia di non bastare.

 

Da L’Espresso – Continua a leggere

 

Scritto da Redazione il 5 aprile 2014

Tags:
Leggi anche:

nessun tag assegnato