11gen

La settimana dal 6/01 al 11/01

Ecco le notizie di economia e impresa in Italia e Europa della settimana appena trascorsa.

 

Made in Italy: bisogna saper vendere (anche sul web)

Dopo un esordio come ‘marchio d’infamia’, il made in Italy è diventato sinonimo di qualità, estetica, bellezza e passione, oggi però, la battaglia è con l’innovazione.

 

Da Linkiesta – Leggi l’articolo

 

Le priorità Business che guidano le aziende

Gestire un’impresa non è semplice, portarla al successo è difficilissimo. Ci sono schemi, regole e metodi, poi c’è la bravura, la propensione al successo, ma quali sono le priorità business che guidano le aziende?

 

Da Inside Marketing – Leggi l’articolo

 

I benefici “netti” dell’Euro

Tutti parlano di ‘moneta unica’, Euro sì, Euro no, chi sostiene un’idea, chi l’altra, ma cosa c’è di vero? La moneta europea aiuta le imprese?

 

Da AgoraVox – Leggi l’articolo

 

Con il progetto “FarExport” alleanza strategica tra Padova, Treviso e Vicenza

Tremila piccole imprese delle province di Padova, Treviso Vicenza non esportano, o lo fanno in percentuali minime, insufficienti ad agganciare la ripresa e a far fronte allo stallo del mercato interno. Per loro nasce FarExport, un servizio integrato messo a disposizione dalle associazioni territoriali degli industriali di quest’area.

 

Da Il Sole 24 Ore – Leggi l’articolo

 

Job Act cosa tenere e cosa lasciare. L’importante è trovare convergenze

L’architettura del testo del Job Act di Matteo Renzi offre alcuni spunti di riflessione, soprattutto perché parte dall’esigenza di dare una spinta allo sviluppo del Paese. Eccone alcune.

 

Da L’Huffington Post – Leggi l’articolo

 

Agricoltura sostenibile e Bio-Distretti

Il 2014  si apre con lo sguardo fisso alla grande sfida dell’Esposizione Universale di Milano 2015 e ai grandi temi dello sviluppo sostenibile, un esempio? Il Bio-Distretto vitivinicolo del Chianti, il primo al mondo a coprire un’area di circa 600 ettari.

 

Da L’Unità – Leggi l’articolo

 

Leggi anche: