18gen

Made in Italy: arriva la app che smaschera i falsi

Nasce un portale online e un’app che permette ai consumatori di verificare in tempo reale, anche all’estero, se un bene che stanno acquistando sia autentico. Grazie all’associazione no profit Reliabitaly, da oggi i marchi e le imprese italiane di ogni categoria merceologica hanno uno strumento di difesa efficace, interattivo e infalsificabile contro il fenomeno dell’Italian sounding.

 
Grazie all’associazione no profit Reliabitaly, infatti, è nato un sistema di tutela e promozione di beni e servizi italiani, di molteplici settori – dall’alimentare al vinicolo, dalla moda al design – che consente di accertarsi dell’originalità del marchio aderente all’associazione utilizzando l’app Reliabitaly, disponibile gratuitamente sia per IOs sia per Android.

 

Con un dispositivo mobile i consumatori hanno così la possibilità di scoprire immediatamente se un prodotto associato a Reliabitaly e dichiarato Made in Italy lo sia realmente. L’app infatti riconosce il prodotto e reindirizza l’utente sulla pagina web dell’articolo d’interesse dove la corrispondenza biunivoca tra il prodotto, il codice e la pagina garantiscono che il marchio Reliabitaly riportato anche sul packaging non sia stato riprodotto illecitamente. Si tratta di un metodo di controllo attivo che assicura l’unicità del riscontro e non è falsificabile. Nella scheda, chi vuole può acquisire anche informazioni più approfondite: visualizzare immagini, vedere video collegati ai metodi produttivi, conoscere le caratteristiche tecniche e scoprire le peculiarità di quell’articolo.

 

Sarà disponibile a Marzo anche una versione 2.0 dell’app, che permetterà di riconoscere i prodotti non solo attraverso la lettura dei codici a barre (per gli articoli della grande distribuzione) o dei QR code (per i prodotti dell’artigianato italiano), ma anche tramite l’acquisizione di TAG NFC (per i beni di elevato valore economico) oppure riconoscendo l’intera immagine del prodotto. In questo modo Reliabitaly consente all’azienda licenziataria di scegliere in che modo vuole che il consumatore verifichi l’autenticità del suo prodotto. Nella nuova release si potrà effettuare inoltre una ricerca al contrario, selezionando i diversi parametri relativi a un bene desiderato e ottenendo un risultato corrispondente ai criteri immessi che permette di sapere anche dove poter acquistare quel prodotto specifico.

 

Dal punto di vista dei produttori italiani, associarsi a Reliabitaly significa vedere tutelati e promossi i propri articoli sul mercato nazionale e soprattutto internazionale. L’associazione infatti si obbliga a reinvestire il 100% dei ricavi per promuovere la qualità e la creatività delle aziende italiane creando un collegamento diretto tra il marchio Reliabitaly e l’autenticità dei prodotti delle aziende associate.

 

Reliabitaly è il primo sistema di verifica che non si ferma ad analizzare la sola provenienza, ma analizza tramite un comitato tecnico anche tutta una serie di fattori che sono difficili da inserire all’interno degli attuali protocolli certificativi: valori come la bellezza oggettiva, il design, l’affidabilità, la capacità d’innovazione, la tradizione, la storia, il profilo e gli obiettivi dell’azienda, la composizione principale del suo organico. In questo contesto sono esaminate, naturalmente, anche informazioni relative alla provenienza, alla qualità delle materie prime e dei processi produttivi utilizzati per la realizzazione dei prodotti commercializzati con il marchio Made in Italy, la catena dei fornitori e gli stabilimenti industriali coinvolti, con l’obiettivo di tutelare e mantenere il prestigio dei prodotti italiani nel mondo.

Leggi anche: