11giu

Pmi agricole: con la nuova Legge Sabatini, finanziamenti agevolati fino a 2 milioni di euro

 

Buone notizie per chi ha una piccola impresa agricola e deve rinnovare il parco macchine. Il «Decreto del fare» ha riformulato e rifinanziato la cosiddetta «legge Sabatini», grazie alla quale dagli inizi degli anni Sessanta le piccole e medie imprese hanno condizionin di favore per l’accesso al credito sotto forma di contributi in conto interesse, cui si accosta anche la possibilità di poter contare sulla garanzia pubblica.

 

Il regime di aiuto modificato, battezzato dagli addetti ai lavori come «Nuova Sabatini», si applica anche al settore agricolo ed è operativo dal 31 marzo scorso fino al 31 dicembre 2016.

 

Vediamo quali sono le caratteristiche: i finanziamenti sono erogati da una serie di banche che a loro volta ottengono i fondi dalla Cassa Depositi e Prestiti. La banca lavora a istruire la pratica dell’azienda richiedente, verifica la correttezza formale della richiesta del cliente e attiva il proprio processo creditizio in merito alla richiesta di finanziamento. Trasmette poi alla CdP le richieste pervenute dalla clientela, chiedendo verifica della disponibilità dei fondi pmessi a disposizione della Sabatini; in presenza di risorse disponibili nel plafond, la Banca provvede ad erogare il finanziamento.

 

Gli importi erogabili vanno da un minimo di 20.000 euro a un massimo di 2 milioni di euro, erogabili in un’unica soluzione. Può essere erogato anche il 100% dell’investimento richiesto, che può riguardare: acquisto, anche in leasing, di macchinari, impianti, beni strumentali, attrezzature, hardware, software e tecnologie digitali, purché nuovi di fabbrica. Sono esclusi invece gli investimenti per acquisto di terreni e fabbricati.

 

Da parte sua, il Ministero “copre” gli interessi bancari, calcolati al 2,75%. Chi è interessato deve fare domanda alla sua banca, che deve rientrare nell’elenco degli istituti convenzionati col Ministero, reperibili sul sito: sviluppoeconomico.gov.it. Nei primi due mesi la Nuova Sabatini ha riscosso un ottimo successo: secondo i dati del Ministero, tra aprile e maggio si sono registrate 3.074 richieste di intervento per quasi un miliardo di euro (940 milioni) erogati.

Scritto da Redazione il 11 giugno 2014

Tags:
Leggi anche:

nessun tag assegnato