21mar

ReAct4Economy, è tempo di reagire, a Roma

Cosa cambierà in Europa dopo le prossime elezioni europee? Cosa succederà?E cosa sarà delle nostre economie, dei nostri piani, dello sviluppo e dei prossimi progetti innovativi? Se volete saperlo, visitare l’Ara Pacis a Roma il prossimo 28 marzo potrebbe essere un buon punto di partenza.

 

Per l’occasione, il Parlamento Europeo ha organizzato una conferenza-dibattito sulle sfide economiche e sociali che si presenteranno al nuovo Parlamento europeo dopo le elezioni del prossimo 25 Maggio 2014 – QUI un ebook che le illustra.

 

L’evento sarà quello di React4Economy, un incontro, comunitario, organizzato a cornice della compagna europea “Act.React.Impact.” A Roma andrà in scena l’ultima fase delle sessioni ‘React’, obiettivo: creare interazione con il pubblico ed informazione sui 5 temi scelti dall’Europa, lavoro, ambiente, relazioni internazionali, fondi europei ed economia.

 

Il contesto è sempre quello. La crisi ha spinto l’Unione ad adottare misure di coordinamento e di controllo sui bilanci dei Paesi europei, e un sistema di vigilanza sui principali operatori economici e finanziari della Comunità. Giusto per fare un esempio, l’approvazione del fiscal compact e l’operato della Troika, in alcuni Paesi, sono stati al centro di riflessioni da parte di deputati europei e opinione pubblica.

 

Alla fine, gli attori coinvolti, si sono resi conto della necessità di un maggiore controllo democratico sulle scelte economiche europee, e che perseguire la stabilità economica e finanziaria negli stati mdell’Unione non deve minare il modello sociale europeo.

 

L’esito delle elezioni europee del 25 Maggio 2014 come anche il giro di presidenza, questa volta italiana, dovranno contribuire a influenzare le scelte e l’assetto della futura governance europea.

 

ReAct4Economy sarà quindi l’occasione di una riflessione comune con il pubblico in vista delle elezioni europee, qualcosa di importante, e a ingresso grauito (con prenotazione). Per saperne di più basta inviare una e-mail a react4economy@secrp.it. Fatevi avanti.

Leggi anche: