02lug

Lazio creativo: i nuovi bandi della Regione per giovani e non solo

La Regione Lazio punta sui giovani e la creatività.

 

Si chiama LazioCreativo il piano promosso dalla Regione per stare vicino alle giovani imprese e ai cittadini con un’idea imprenditoriale legata all’arte, alla cultura, all’editoria. Due bandi già attivi e da domani, 3 luglio, online un terzo che mette a disposizione 1,5 milioni per sostenere la nascita e lo sviluppo di imprese e  favorire gli under 35 e gli over 50 in difficoltà. Il piano prevede inoltre la realizzazione di diversi spazi creativi e di un “portale della creatività”.

 

La Regione attiva questo nuovo bando per la prima volta e prevede un investimento complessivo di 4,5 milioni di euro per il triennio 2014/2016, pari a 1,5 milioni di euro ogni anno. A beneficiarne saranno i settori: arti e beni culturali, architettura e design, spettacolo dal vivo e musica,audiovisivo, editoria. 

 

I soggetti ammessi: imprese nate da non più di 6 mesi. Ma, cosa ancora più interessante, anche imprese non ancora costituite: in soldoni, si può semplicemente sottoporre da privati cittadini una idea imprenditoriale: nel caso in cui si vinca il bando, si avrà il tempo di costituirsi in impresa.

Le domande potranno essere inviate dalle ore 9.00 del 14 luglio 2014 alle ore 18.00 del 30 settembre 2014. Ogni impresa potrà ottenere un contributo massimo di 30 mila euro.

 

Il nuovo bando della regione si aggiunge a quelli già esistenti, Cultura Futura (tetto massimo di 40.000 euro per lo sviluppo di programmi e applicazioni per valorizzare il territorio, i beni culturali e paesistici, le mostre d’arte, gli spettacoli dal vivo e i servizi culturali) e New Book (diffusione di contenuti liberi da diritti d’autore e creative commons, usando le potenzialità multimediali e interattive del digitale), entrambi in scadenza il 15 luglio. Sul portale della regione Lazio ci sono inoltre una serie di facilitazioni per le start-up, a cui forse conviene dare un’occhiata.

Leggi anche: