08ott

Scendere in campo. In Lombardia.

Scendere in campo? Perché no.
Almeno in Lombardia puntare sull’agricoltura può essere un’opportunità.
Il progetto della Regione, La faccia giovane dell’agricoltura lombarda, alla sua seconda edizione, racconta esperienze di giovani imprenditori agricoli che si sono messi in proprio, oltre a segnalare tutta una serie di eventi e manifestazioni a livello regionale che interessano chi si vuole affacciare a questo settore.
La Lombardia del resto ha un cuore contadino: qui si produce il 14,5 per cento dell’intero fatturato agricolo nazionale, con un fatturato di 7,2 miliardi di euro all’anno.
Vi lavorano circa 58mila addetti, il 2% del totale della forza attiva. Nell’ultimo anno il valore delle esportazioni dei prodotti locali è stato pari a 4,8 miliardi di euro, il 16% del valore nazionale.
Tra i settori più interessanti su cui puntare, l’agricoltura cosiddetta “di quarta gamma”, quella che porta preparazioni di vegetali freschi lavorati e imballati in buste o vaschette di plastica e venduti in banco refrigerato. E per chi non vuole (solo) sporcarsi le mani con la terra c’è anche l’opportunità dell’agriturismo: in Lombardia sono ben 1.360 gli agriturismi attivi, il 50% dei quali vende direttamente propri prodotti.

Leggi anche: