19giu

Start-up: arriva il fondo da 50 milioni di euro

Un fondo di venture capital da 50 milioni di euro pronto a “entrare” in 100 start-up italiane. La novitù è importante e dopo vari rumors oggi sono stati dati i dettagli dell’operazione. Si chiamerà Invitalia Ventures, e sarà un fondo di investimento gestito dal gruppo pubblico Invitaia (che già gestisce il sistema Smart&Start) e sarà operativo tra poche settimane con l’obiettivo entrare nel capitale di almeno 100 imprese innovative.

 

Lo ha annunciato oggi l’amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, durante il programma Innovation Game, condotto da Riccardo Luna su Repubblica TV. Arcuri ha spiegato: “Investiremo nell’equity di Pmi e startup innovative, con un orizzonte temporale di uscita di 5-7 anni, e con un vincolo: dovrà esserci almeno un altro investitore, pubblico o privato”. Invitalia Ventures parte con una dotazione di 50 milioni di euro provenienti dal Fondo per la crescita sostenibile del Ministero dello Sviluppo Economico. A guidare questo nuovo strumento sarà Salvo Mizzi, esperto di innovazione startup, è stato fondatore del Working Capital Accelerator di Telecom Italia e poi responsabile del fondo Tim Ventures.

Leggi anche: