29mar

Start-up: bandi, concorsi e finanziamenti aggiornati

Start-up: bando della Regione Lazio da 4 milioni di euro finanziato con fondi europei. La concessione dei contributi erogati si differenzia a seconda della tipologia di attività: per le startup nate da spin-off della ricerca, con un  contributo che va da 10.000 € a 100.000 €; per le startup innovative ad alta intensità di conoscenza, con un  contributo che va a coprire il 100% dell’apporto di capitale fornito dai soci, € 10.000  a  € 30.000. Info qui.

 

Acceleratori: fino al 2 aprile per il Luiss Enlabs. Il programma dell’università capitolina prevede per le start-up selezionate una cifra di 80 mila euro, suddivisi in 30 mila cash e 50 mila in servizi, provvisti dal fondo LVenture che in cambio otterrà una partecipazione del 9% della società. Le start-up selezionate avranno la possibilità di entrare in un programma intensivo di 5 mesi che permetterà di trasformare un progetto early stage in una azienda vera e propria capace di generare fatturato. Il programma comincerà a giugno 2017 e prevede il metodo Scrum: un piano di accelerazione basato su obiettivi da raggiungere nelle prime due settimane, seguito da “Demo Days” in cui preesentare i risultati ottenuti. Dopo i primi due mesi, dedicati allo sviluppo del prodotto, c’è la fase di validazione e test di mercato. Infine, le start-up si preparano agli incontri con gli investitori (questo a novembre 2017). Tutte le info qui.

 

Nuova edizione del Best – Business Exchange and Student Training, il programma che dal 2007 porta i giovani talenti italiani negli Usa a studiare e lavorare, per sviluppare la propria idea di impresa e, una volta rientrati in Italia, trasformarla in una start-up. Volare in Silicon Valley con borse di studio di 8 mesi per imparare come lanciare un start-up: 3 mesi di studio alla Santa Clara University, 5 mesi di tirocinio in una start up di Silicon Valley e, al rientro, mentoring di 6 mesi per lanciare la propria idea imprenditoriale. Il bando chiude il 31 marzo 2017. Info qui.

 

Si chiama Piquadro Mystartup Funding Program ed è il programma di open innovation con il quale il marchio della pelletteria intende promuovere l’innovazione, la creatività e l’intraprendenza attraverso un processo competitivo finalizzato a premiare progetti di business originali nell’area della tecnologia applicata all’industria della valigeria e dell’accessorio moda. 100k e un percorso formativo in Silicon Valley. Info qui.

Leggi anche: