23nov

Start-up: l’Europa premia la pugliese Nextome

E’ un pugliese il migliore giovane imprenditore europeo del web 2015. Lo ha annunciato la Commissione europea nell’ambito di Europioneers 2015.

 

Domenico Colucci ha fondato Nextome, nelle parole della Commissione europea “il più innovativo sistema di localizzazione e navigazione indoor”, in parole povere un Gps per orientarsi in luoghi chiusi, supermarket, musei, aeroporti. “L’idea alla base di Nextome è quella di eliminare il senso di smarrimento che si prova quando ci si trova in un ambiente sconosciuto” spiegano gli ideatori di Nextome, che oltre a Colucci sono Vincenzo Dentamaro e Giangiuseppe Tateo, con il supporto di Marco Bicocchi Pichi nel ruolo di strategic advisor. “Questo senso di smarrimento è accentuato in grandi luoghi pubblici” spiegano ancora. “Conoscere la posizione dell’utente permette di offrire servizi centrati sulla posizione, quali la presentazione dei punti di interesse più vicini, la definizione di percorsi per raggiungere un particolare punto della struttura o permettere l’acquisto di contenuti extra o prodotti durante la visita”.

 

“Sono molto eccitato di ricevere questo prezioso premio e di diventare Young Web Enterpreneur of the year” ha detto Colucci. Insieme a lui quest’anno sono stati premiati Kristo Käärmann e Taavet Hinrikus, fondatori di TransferWise, piattaforma di trasferimento denaro peer to peer (Imprenditore Web dell’anno); e Ida Tin, founder di Clue, una app tutta al femminile che aiuta a stabilire i giorni fertili per procreare.

 

Leggi anche: