01ago

Start-up: Luiss sostiene tre eccellenze a StartCup Lazio

La Luiss è tra i promotori di Start Cup Lazio, la Business Plan Competition per le migliori idee di impresa tecnologiche e innovative, in collaborazione con le Università e i Centri di Ricerca del Lazio.
La competizione è organizzata nell’ambito del Premio Nazionale per l’innovazione, promosso da PNIcube, l’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition.

 

L’università romana affianca in qualità di “Angel” tre startup selezionate nella prima fase della competizione, seguendo i progetti e supportandoli nella realizzazione dei loro business plan. StipSmartSwitchRest-EX verranno seguite in un percorso di affiancamento e tutoraggio, finalizzato all’autoimprenditorialità e al consolidamento dell’impresa, in vista della partecipazione dal PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione.

 

L’obiettivo di Start Cup Lazio è individuare persone o imprese che si propongono di sviluppare prodotti e processi innovativi sulla base delle competenze scientifiche acquisite nelle Università e negli Enti di Ricerca, favorendo lo sviluppo economico della regione, attraverso il sostegno alla nascita e insediamento di imprese innovative negli incubatori, coworking e Fab-lab laziali.

 

L’edizione 2016 è promossa dai principali Atenei e Centri di Ricercaincubatorirealtà imprenditoriali, finanziarie e associazioni di categoria presenti nel Lazio. Oltre alla LUISS partecipano l’Università Tor Vergata, Roma 3, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, LUMSA, Niccolò Cusano, CNR, ENEA Parco Scientifico Romano, Fondazione Inuit, Sapienza e Innovazione, CNA, Lazio Innova, BIC Lazio, Intesa Sanpaolo e Ambiente & Innovazione.I migliori tre business plan delle idee di impresa, riceveranno premi in denaro e l’accesso di diritto al Premio Nazionale dell’Innovazione a Modena l’1 e 2 dicembre 2016.

Leggi anche: