29mar

Start-up: nel Lazio 1,2 milioni per quelle creative

Bando da 1,2 milioni a favore della cultura e della creatività nel Lazio. E’ stato annunciato oggi dal governatore Nicola Zingaretti. “Vogliamo  sostenere la nascite di una serie di imprese creative con un finanziamento massimo di 30 mila euro a fondo perduto” scrive Zingaretti sul suo blog, “cofinanziando i costi di avvio e di primo investimento. E’ un altro provvedimento che  si inserisce in un’azione importante che abbiamo lanciato dall’inizio della legislatura per sostenere le imprese creative”.

 

Il bando è disponibile sulla piattaforma Gecoweb. Le domande possono essere presentate dal 16 febbraio al 31 marzo. Per il 2016 per il Fondo Creatività sono previsti 1,2 milioni di euro che andranno tutti a finanziare la seconda edizione del Bando Creatività che viene presentato oggi e che ci consentirà di finanziare almeno 40 progetti con un importo massimo di 30 mila euro ciascuno.

 

La scadenza del bando è stata prorogata al 26 aprile 2016, vai qui per tutte le info.“Con il fondo Lazio creativo” prosegue Zingaretti, “con 1,5 milioni già stanziato con il precedente Bando Creatività ci ha permesso di sostenere la nascita e lo sviluppo di start-up innovative nei settori dell’audiovisivo, delle tecnologie applicate ai beni culturali, dell’artigianato artistico, del design, dell’architettura e della musica, cofinanziandone fino all’80% i costi di avvio e di primo investimento”. I progetti ritenuti idonei e finanziabili a seguito delle procedure di istruttoria e di valutazione sono stati 41.

 

“Andremo avanti così anche nei prossimi anni: nella nuova programmazione investiamo 100 milioni di fondi europei e regionali per le start-up innovative e creative e altri 20 milioni destinati a e-commerce e manifattura digitale” scrive il presidente della regione Lazio.

Leggi anche: