25ott

Start-up, perché passare la notte su Facebook. A Roma.

Quindici start-up pronte a combattere la sfida per la conquista di Facebook.

Sono AppEatIT, Bakery, Cocontest, Gamepix, Interactive Project, openPicus, Proofy, Pubster, Rysto, Semanti.ca, Spidly, Stamplay, Visible Cloud Live, WeTipp, e Zing.

Sono le 15 start-up che da stasera a domani saranno protagoniste della Facebook Hacknight Rome, presso l’incubatore Luiss Enlabs, dell’università romana all’interno della Stazione Termini (Via Giovanni Giolitti 34, 2° piano).

L’evento è dedicato sia alle start-up che puntano a veder realizzate le proprie idee, sia agli sviluppatori che vogliono mettere alla prova le proprie capacità.

Obiettivo? La creazione di prodotti basati sulle tecnologie di Facebook. Una maratona che sarà occasione preziosa per poter interagire con gli esperti di Facebook che affiancheranno programmatori e startup nella creazione di applicazioni.

Per le start-up i premi verranno assegnati in Facebook Advertisement: primo premio 2.000 euro, 1.000 euro come secondo premio, 500 euro come terzo premio.

Grazie alla collaborazione con Fb, che contribuisce all’organizzazione anche con la presenza di suoi specialisti, per la prima volta in Italia verrà realizzato un “hackathon” che pone al centro la creazione di prodotti basati sulle tecnologie di Facebook.

Come per gli hackathon che si svolgono nella sede di Facebook, in una notte intera i programmatori, le startup e gli specialisti di Facebook lavoreranno per dare vita a prodotti innovativi.

Nella prima parte della serata, a partire dalle 17.30, gli specialisti di Facebook di Londra e Dublino affronteranno in sessioni di approfondimento e workshop temi quali gaming, ecommerce e nuove frontiere del marketing supportando le start-up a comprendere le opportunità offerte dalla tecnologia Facebook e ad applicarle alla creazione e sviluppo di applicazioni.

 

Poi, dalle 22 e per tutta la notte, coder e start-up lavoreranno insieme allo sviluppo e creazione di app e servizi basati su Facebook. Domani mattina alle 12.30 circa, saranno premiati i progetti vincitori, valutati da una giuria d’eccezione composta da volti noti del mondo dello startupping, del coding, del business, dell’università e del giornalismo specializzato. Le info qui.

Leggi anche: