04apr

Start-up: tutti i bandi e concorsi in arrivo

Nuova edizione per la Call for Ideas di Wcap, l’acceleratore di Tim. C’è tempo fino all’11 maggio per partecipare. Anche quest’anno si cercano idee da trasformare in imprese, startup che cambino gli scenari e producano innovazione. Saranno selezionati 40 progetti in vari settori dell’ambito digitale. Tra cui: mobile, smart cities, smart home, automotive, gaming, health&wellness, data analysis, green solutions, social impact, digital payments, it security, social network e wearables. I progetti selezionati riceveranno un grant di 25.000 euro e l’accesso al programma di accelerazione in uno dei quattro TIM #Wcap Accelerator di MilanoBologna,RomaCatania.

 

Enlabs, la “fabbrica delle start-up” romana, è pronta a lanciare il suo nuovo round di accelerazione, il settimo, che prevede, come nelle altre edizioni, 60.000 euro di finanziamento, e cinque mesi di accelerazione presso la sede romana. Il supporto finanziario alle start-up è permesso da LVenture Group, uno dei principali gruppi di venture capital italiani. Il programma dura cinque mesi e punta a portare le start-up sul mercato attraverso un periodo intenso di corsi di management, networking e mentoring.Il programma verrà presentato il prossimo 16 aprile presso l’Enlabs, alle ore 17. La scadenza entro la quale presentare le proprie candidature per partecipare al percorso di accelerazione è invece fissata al cinque maggio. Tutte le informazioni sul sito Enlabs.

 

Entro il 16 aprile il nuovo bando Speed MI Up. L’Officina di imprese e professioni specializzata nello sviluppo di competenze di business e management che dedica la maggior parte delle proprie energie quale acceleratore della crescita di start-up innovative. Speed MI Up non entra nel capitale della start-up preservandone nel tempo il valore e la libertà imprenditoriale. Cercano 30 start-up innovative, non necessariamente tecnologiche, in un qualsiasi settore di mercato che vogliono seguire un percorso di sviluppo di eccellenzaattraverso una formazione espressamente dedicata alle startup curata da docenti dell’Università Bocconi e di SDA Bocconi School of Management e da professionisti di Formaper; una tutorship continuativa espressa da docenti della Faculty Bocconi e dal supporto di business review periodiche condotte da qualificati Advisory Board.

 

 

Groupama Assicurazioni lancia la 1° Edizione di Think4south, un progetto dedicato a neo costituite start-up e giovani tra i 18 e i 35 anni, con residenza o sede legale in Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Obiettivo, puntare sulle start-up in quelle regioni in cui maggiore è il tasso di disoccupazione e focalizzando le tematiche sui temi della prevenzione del rischio. Fino al 15 maggio.

 

Energia o territorio. Due settori che vengono entrambi premiati da Edison Pulse, il piano che prevede 100.000 euro per chi sviluppa un’idea trasformabile in start-up, in una delle due categorie. Le domande di partecipazione possono essere inviate fino al 9 aprile 2015 mentre la votazione sarà aperta fino al 30 del mese. La premiazione, online, avverrà entro novembre 2015. Info qui.

 

Fattore Futuro, il progetto del gruppo Mc Donald’s che punta a trovare venti agricoltori italiani under 40. Il progetto, nato d’intesa col ministero dell’Agricoltura, mira a rafforzare i legami del gruppo coi fornitori italiani; infatti l’80% dei prodotti che finiscono nei panini dei 510 ristoranti Mac italiani viene da aziende agricole del territorio. Per i vincitori, un contratto triennale di fornitura e un periodo di training. Fino al 30 aprile.

 

Fino al 15 aprile le candidature per GoBeyond, progetto di SisalPay a supporto delle start-up. In collaborazione con Wired Italia, Google, Rtl 102,5. Al vincitore premio da 50mila eurooltre a un piano di mentorship.

Leggi anche: