04feb

Startup Weekend: anche i notai alla tappa di Lecce

Fa tappa a Lecce “Startup Week Europe”, l’iniziativa realizzata da Startup Europe, European Commission e Committee of the Regions per il sostegno delle start-up con l’obiettivo di supportare la crescita delle dimensioni locali operanti nel settore, mettendole in contatto a livello europeo, che nell’arco della settimana in corso (1-5 febbraio 2016) sta coinvolgendo oltre 40 Paesi,  200 città e 350 Regioni europee.Con il nome “Building Startup Ecosystem” l’evento si tiene anche a Lecce, con l’intento di favorire un ecosistema che faciliti la crescita delle startup sul territorio e le politiche locali, per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e delle regioni.
L’appuntamento è previsto per oggi, 3 febbraio, alle Officine Cantelmo (viale De Pietro). Ad organizzare l’evento #SEweek16 , che si pone l’obiettivo di creare una rete di comunicazione tra il territorio e nuove idee imprenditoriali di giovani, è l’associazione “The Qube”.

 

Partecipano numerosi imprenditori, professionisti ed istituzioni che condivideranno informazioni, buone pratiche, strumenti e metodologie. Tra gli speaker Salvatore Modeo, presidente “The Qube” con il focus “Un piano per costruire l’ecosistema startup”,  Paolo Casalino, Head of the Bruxelles Office per la Regione Puglia  con il focus “Opportunità dall’Unione Europea per le startup pugliesi”, Raffaele Parlangeli, direttore Politiche Europee Comune di Lecce  con il focus su “Le iniziative della Città di Lecce a supporto delle Startup”.
Dalle 19.45 si attiveranno quattro tavoli di networking con tematiche differenti suddivise in territorio, strumenti finanziari, professionalità a supporto delle Startup ed Europa, identificati come componenti fondamentali per lo sviluppo di un’impresa.

 

Tra questi, ci sarà anche una rappresentanza dei Notai: il Presidente Rocco Mancuso e il notaio Andrea Tavassi del Consiglio Notarile di Lecce interverranno al tavolo “Professionalità a supporto delle Startup”, assieme ai rappresentanti degli Ordini degli Architetti, Avvocati, Commercialisti e Ingegneri.

Leggi anche: