07mag

Luiss Enlabs, fino al 15 maggio per accelerare con la tua start-up

 

Hai un’idea rivoluzionaria per una start-up? Hai un team di persone pronto a impegnarsi al 100% per sviluppare quest’idea? Allora manda la tua demo a Luiss Enlabs.

 

Hai tempo infatti fino al 15 di maggio per inviare un video e un executive summary l’acceleratore di start-up dell’università romana. In palio c’è il programma di accelerazione della durata di 5 mesi a partire da giugno e un investimento da 60 mila euro. Come funziona? Semplice: basta avere una “idea geniale” per una impresa nel settore Ict (information e communication technology), mandarla nelle modalità previste all’indirizzo indicato; ed entro qualche giorno si saprà se si sarà stati selezionati per una successiva intervista su Skype; e poi anbcora per un pitch, e infine per una selezione finale che vedrà 6 start-up arrivare in fondo.

 

A queste sarà concesso un investimento da 30 mila euro in cambio di una quota nella start-up nascente; altri 30 mila euro “in natura”, cioè sotto forma di spese; Luiss Enlabs infatti prevede per i vincitori l’ospitalità presso il suo quartier generale romano, e tutto quanto concerne l’operatività dell’azienda: internet ad alta velocità, luce e gas, eccetera.

 

Ma soprattutto, nei cinque mesi del programma, cinquanta advisor di primissimo livello si prenderanno cura di voi; vi sarà dato supporto burocratico circa le forme migliori per creare una società; ancora, il confronto con gli altri startupper, con gli investitori e con gli advisor sarà più utile che frequentare un master. Infine, terminai i cinque mesi, potrete presentare la vostra start-up all’investor day che permetterà di incontrare finanziatori e investitori. In bocca al lupo.

Leggi anche: